Italia Independent continua a correre: i ricavi salgono a 18,5 milioni (+42,5%), l'ebit arriva a 3,33 (+34,9%)

Ancora un semestre estremamente positivo per Italia Independent, il marchio di occhiali fondato da Lapo Elkann e Andrea Tessitore (nella foto), che dall'anno scorso è quotato sul segmento Star di Piazza Affari. Il fatturato è cresciuto del 42,5% a 18,52 milioni e tutti gli indici di redditività sono fortemente migliorati: il margine lordo è stato di 12,471 milioni (+38,5%), l'ebitda ha raggiunto i 3,336 milioni (+34,)%) e l'ebit è stato di 2,249 milioni (+27,3%). Alle 12 il titolo guadagnava il 0,55%.

Oggi Italia Independent è attiva anche nella comunicazione e nella vendita di prodotti diversi dagli occhiali, ma l'eyewear resta il business principale e nel semestre ha visto crescere il fatturato sia in Italia (+18,4% rispetto al primo semestre 2013) esia all'estero, con un'importante crescita in Francia, Spagna e Germania (3,49 milioni contro 1,726 milioni di un anno fa) e nel resto del mondo. Anche gli Stati Uniti - si legge in una nota appena diffusa - hanno avuto nel primo semestre di quest'anno un forte sviluppo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (0,92 milioni contro 0,43 milioni di euro). Da segnalare quindi la continua internazionalizzazione del gruppo:
il mercato domestico nel primo semestre 2014 incide per il 52,1%, mentre nel primo semestre 2013 la percentuale era del 65% .

"Gli ottimi risultati raggiunti in questo semestre, e in particolare la crescita dei mercati esteri e del retail, che al momento ha la funzione di supportare la crescita wholesale - ha commentato Andrea Tessitore, co-fondatore e amministratore delegato di Italia Independent Group - sono una conferma che il percorso intrapreso può portare a uno sviluppo internazionale di ampio respiro basato su un modello di business che riteniamo essere sostenibile e scalabile".


TAGS: Andrea Tessitore | Borsa di Milano | Dati di bilancio | Italia Independent Group | Lapo Elkann

Shopping24

   
G